giovedì 8 settembre 2011

LA CROSTATA DI MARMELLATA

Avete una serata libera? Raddoppiate la dose, e... la serata si addolcirà nella pasta frolla di una dolcissima crostata!
 Pronti a mettere le mani in pasta? Nelle foto è fotografato il procedimento con la dose riportata qui sotto, ma raddoppiata!

INGREDIENTI:
200gr burro
200gr zucchero
3 uova
600gr farina 00 di grano tenero "Molino Chiavazza"
1 bustina di lievito per dolci
1 bustina di vanillina
400gr circa di marmellata (confettura di albicocche biologica "Casa Barone")



PROCEDIMENTO:
Disporre sul piano la farina e lo zucchero e unirvi il burro tagliato a pezzetti a temperatura ambiente.
Sfregare il burro fra le mani e la farina, fino a scioglierlo in piccoli grumi. A quel punto unire le uova, il lievito e la vanillina.
Adesso si dovrà evitare di prolungare troppo le attese, per via del lievito istantaneo. Amalgamare il tutto cercando di creare un composto omogeneo, unendo dai lati un po' di farina per volta.
 Fino ad ottenere un composto omogeneo e liscio.
Quindi dividere il composto in due parti, una servirà come base e una come copertura per la crostata. E stendere con il matterello la base.

Ora su questa, versare la marmellata, circa 400gr, del gusto che preferite... In questo caso noi abbiamo usato la marmellata di prugne fatta in casa e la confettura di albicocche biologica di "Casa Barone" .
 



Ora con l'impasto rimasto si possono formare delle striscioline piatte o rotonde, a seconda del gusto e del tempo a disposizione. E disporle sulla crostata come preferite.

 
 E con l'impasto rimasto dai ritagli si possono fare dei biscottini con i tagliapasta ad espulsione "silikomart".

Ed ora tutto in forno già caldo (sopra e sotto ventilato!) a 180°, per circa 30 minuti. Se si infornano insieme più crostate a metà scambiare la posizione delle teglie!
E buona colazione a tutti!!!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...